Education

Coinvolgere tutti sul digitale: ecco perché abbiamo tradotto l’infografica UE sulle Digital Skills

Matteo Troìa
11/11/2015

Nell’intento di guidare grossi progetti di digitalizzazione per il nostro Paese, ci si rende conto che per quante persone si stanno coinvolgendo, altrettante restano inevitabilmente fuori. A partire da questa constatazione quello che si percepisce non è una spinta a non fare, ma a fare di più.
Con questo spirito, io, Alberto Giacobone e Chiara Spinelli abbiamo lavorato per una cosa molto molto semplice, ma che speriamo efficace.
Abbiamo tradotto l’infografica che la Commissione Europea ha messo in circolazione qualche mese fa, affinché potesse arrivare a quante più persone possibile. Potrebbe sembrare un paradosso sotto certi aspetti: spingere le persone ad avvicinarsi al digitale senza in qualche modo costringerle a capire l’inglese, lingua madre della tecnologia. Ma dice bene Ernesto Belisario, quando scrive: «Abbiamo bisogno di fare capire a tutti l’importanza di questi temi prima che tutti gli italiani imparino l’inglese».

Digitals kills

Infatti, se la circolazione della conoscenza è il fattore strategico, il tempo è il fattore competitivo. Non possiamo permetterci di perdere altro tempo. E dobbiamo essere coinvolgenti come lo siamo sempre stati, e capillari: dobbiamo provare ad entrare, almeno con questa infografica, negli uffici pubblici, nelle scuole, nelle sale d’attesa. In tutti quei luoghi dove passa tanta gente e dove risulterebbe facile leggere questa fotografia dell’Europa e dell’Italia di oggi, nella speranza che ciascuno poi si senta in dovere di fare qualcosa.

La Mappa di 1584 Digital Champions

  • Cerca il Digital Champion più vicino

    km
La mappa dei Digital Champions Italiani